Il Lionismo in Italia
mercoledì 30 apr 2014 Alle ore : 10:38
Febbraio 1951 Milano: Mr. Hausman fonda il primo Lions Club italiano: 21 Soci Fondatori. Presidente Mario Boneschi, che nell’anno sociale 1953-54 diverrà il primo Governatore del Distretto Italiano.
Gennaio 1952 72 Soci fondano il Lions Club Napoli. Nello stesso anno nasce il Lions Club Torino: 25 i Soci Fondatori. E’ costituito il Distretto 108 Italy.
1953 FirenzePrimo Congresso Nazionale che consacra la nascita di altri cinque Clubs: Firenze, Bergamo, Pescara, Como e Parma.
1956 Prima edizione dell’ “Annuario del Lions Clubs – Distretto 108 Italy”.
1959 Rapallo7° Congresso Nazionale: il Distretto unico con più di cento Lions Clubs si suddivide in cinque distretti contrassegnati dalle lettere della Nazione “ITALY”.
Giugno 1960Isola d’Ischia: 1° Congresso del Multidistretto 108 Italy. Si consolida l’instancabile attività di servizio, promozione e realizzazione di iniziative a livello di Club, di Distretti e di Multidistretto, che qualifi cherà l’Associazione dei Lions in Italia come forza sociale e di progresso civile.
1995 Un italiano, Giuseppe Grimaldi, diventa presidente internazionale del Lions Clubs International.
Cinquant’anni di Lionismo in ItaliaUn meraviglioso campionario di operatività e di servizio, che se pur parziale, è in grado di evidenziarne la dimensione e la rilevanza sociale:
il Service del “Libro Parlato”: migliaia di audiolibri per non vedenti;
Portatori di Handicap: interventi mirati a recupero e inserimento sociale: - centri di assistenza e riabilitazione; - aggiornamento pedagogico per insegnanti; - centri di ippoterapia; - inserimento in ambienti lavorativi;
Gruppo sciatori ciechi: scuola di sci in collaborazione con il Club Alpino Italiano;
La scuola dei cani guida di Limbiate: due occhi per chi non vede;
Contro la diffusione della droga: prevenzione contro la tossicodipendenza;
Trapianto del midollo osseo: donate moderne attrezzature ad Enti Ospedalieri;
Scambi giovanili: ospitalità di giovani da una Nazione all’altra;
Fondi raccolti per la ricerca scientifica: sclerosi multipla, distrofia muscolare, trapianto di organi;
Anziani: solidarietà per coloro non più autosufficienti o vittime dell’abbandono;
La Banca degli Occhi;
Diabete: grande impegno nella lotta alle sue complicanze attraverso lo screening;
Lions Quest: centinaia di corsi ogni anno per insegnanti, genitori, studenti, per sviluppare la gestione dei rapporti interpersonali;
Poster per la Pace: migliaia di partecipanti ogni anno al concorso internazionale Lions per i giovani;
Progetto Albania: realizzato un Ospedale a Durazzo divenuto valido supporto alle Forze di Pace nelle drammatiche vicende balcaniche;
Centro Italiano Lions per la Raccolta degli Occhiali Usati: promuove la raccolta di occhiali da vista in tutto il MD in favore delle nazioni in via di sviluppo;
Raccolte di Fondi in favore di zone disastrate da alluvioni e terremoti: ricostruzione di edifici;
Finanziamenti per le “Stroke Unit”, unità di terapia intensiva dell’Ictus Celebrale;
Recupero di opere d’arte, insostituibili documenti del nostro passato. E ancora interventi per la cultura e per la salvaguardia dell’ambiente. Sono autentiche testimonianze della vitalità e della ricchezza dei nostri ideali di Lions, che ci spingono a proseguire in un’azione in cui fermamente crediamo, quella cioè di dare una parte di noi stessi per aiutare chi ne ha bisogno, nell’ambito della nostra comunità o in altre parti del mondo. Mezzo secolo di Multidistretto 108-ITALYUn’azione continua che è causa ed effetto, che si impregna e diffonde gli scopi della nostra Associazione Internazionale, un’Associazione che vanta nel mondo l’immagine di alfi ere di solidarietà, una solidarietà che riesce ad esprimersi, nonostante la diversità delle razze, delle religioni, delle culture e delle appartenenze politiche dei propri soci.

Condividi nei social network  

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network  
Novità
LIONS CLUB VALDICHIANA I CHIARI
Via di Voltaia nel corso, 28 53045 - Montepulciano SI email:info@libroparlantelions.it